StartApp Contest: EQ fra i 22 progetti ammessi

Il progetto “EQ” è fra i 22 progetti ammessi allo StartApp contest : 22 possibili app per smartphone, tablet e web per fornire servizi digitali valorizzando open data e archivi della Regione.

Per “avvicinare la pubblica amministrazione a cittadini e imprese, offrendo nuovi servizi ma anche coinvolgendo cittadini e imprese nel pensarli e costruirli” a metà aprile è stato lanciato uno StartApp contest  “rivolto a  imprese di nuova costituzione o di giovani, ma anche imprese anche già consolidate ma parti di una rete dove vi fosse una startup o una giovane impresa”.
E’ di ieri l’annuncio dell’assessore ai sistemi informativi e l’e-government della Regione Toscana, Vittorio Bugli: al concorso che si è chiuso il 28 luglio hanno risposto 22 progetti dedicati all’accesso agli atti o alla sanità e al sociale, alla scuole e al turismo ed alla mobilità, alla cultura e al paesaggio. Dei 22 progetti, 10 arrivano da startup o imprese giovanili e 12 da singoli professionisti, nove uomini e tre donne, che si impegnano a costituirsi in impresa nel caso di vincita del premio.
Una giuria di esperti valuterà i 22 progetti e dirà, entro la metà di settembre, quanti dei 20 premi da massimo 20 mila euro l’uno saranno assegnati e a chi.
Fino al 15 settembre tuttavia ciascuno potrà votare l’app preferita: per vedere, scaricare e per esprimere il proprio voto per EQ è sufficiente andare alla pagina http://open.toscana.it/web/startup/-/eq#login-dropdown ed accedere (tramite Facebook, Twitter, Google+ o Linkedin).
“Vogliamo far emergere la comunità toscana che lavora sul web e l’innovazione – conclude l’assessore Bugli – . Soprattutto vogliamo creare un dialogo nuovo tra quel mondo e la pubblica amministrazione. Penso che ci guadagni sia l’uno che l’altra. Ma soprattutto ci guadagneranno cittadini e imprese”.

About The Author

ADD YOUR COMMENT